I migliori giocatori di poker del mondo: la nostra top 10

Quando si è in affari, cosa c'è di più normale che desiderare una buona reputazione nel settore. La preoccupazione di un giocatore di poker non è semplicemente quella di vincere il maggior numero di tornei. Si tratta principalmente di fare più soldi per essere classificati come miglior giocatore della stagione. Ecco la lista dei 10 migliori giocatori di Poker del momento.

Top 10 dei migliori giocatori di Poker del mondo

Diversi grandi nomi hanno fatto la storia del poker in tutto il mondo. È impossibile fare un elenco esaustivo di questi grandi nomi, perché ci saranno molte omissioni. Ci limiteremo qui ai 10 nomi più importanti dell'elenco. Ecco la nostra top 10 dei migliori giocatori di poker del mondo.

Il primo nome che menzioniamo è naturalmente Stuart Errol Ungar. Cittadino americano, è nato nel 1953 ed è morto nel 1998. Ha avuto una carriera di grande successo nel poker professionale. La sua fama si è diffusa anche in altre discipline come il gin rummy e l'eccesso. Nella storia del gin rummy, è anche considerato il miglior giocatore della storia. Né era meno brillante negli eccessi. È stato quest'ultimo a conquistarlo all'età di 45 anni nel 1998, quando aveva ancora un corso pieno di meraviglie davanti a sé.

Il secondo è l'americano David Edward alias "Chip Reese". Ha fatto un'entrata spettacolare sul palco. È stato distolto dai suoi studi legali, che non ha mai nemmeno iniziato con la sua prima vittoria nel poker di Las Vegas. Con un buy-in di 400 dollari, ha ottenuto una vincita di 40.000 dollari che lo ha fatto espellere dalla facoltà di legge.

Phil Hellmuth è il nostro numero tre. La sua vincita ha raggiunto i 20 milioni di dollari, una delle rare performance della storia.

Poi arriva il famoso Johnny Moss. All'inizio era un giocatore d'azzardo, ma alla fine ha finito per farlo lui stesso. Infatti, essendo stato introdotto al poker dai giocatori che barano, aveva una perfetta padronanza del processo di imbroglio. Di conseguenza, è stato assunto dai casinò per monitorare i giochi di poker. Alla fine tirava fuori una sedia e si dirigeva verso il tavolo. La sua fama si è diffusa tra il 1970 e il 1988.

Al quinto posto, abbiamo Doyle Brunson. In realtà ha scritto la bibbia del poker del super sistema che ha reso pubblici i segreti dei grandi giocatori.

Johnny Chan è uno dei pochi grandi nomi ad aver vinto due stagioni consecutive (1987 e 1988). Il passaggio di tre gli è sfuggito tra le dita al terzo anno.

Daniel Negreanu ha capitalizzato più di 42 milioni di dollari in vincite. Deve questo successo in parte alla sua incredibile capacità di leggere le partite dei suoi avversari.

Phil Ivey, il numero 8 della nostra lista, è stato nominato miglior giorno dell'anno per la prima volta nel 2005. Poi una seconda volta quattro anni dopo, nel 2009. Ha al suo attivo una dozzina di braccialetti WSOP.

Il nono posto va ad Antonio Esfandiari. Secondo la sua biografia, la sua storia con il poker inizia quando ha varcato per la prima volta le porte di un casinò all'età di 21 anni. Le sue vincite al poker sono stimate a più di 18 milioni di dollari.

La notorietà di Chris Moneymaker non deriva solo dalla sua abilità. In primo luogo, è stato il primo campione del mondo dei tornei online con una vittoria di 2,5 milioni di dollari.

Come diventare un giocatore di poker migliore?

Come abbiamo detto prima, ci sono innumerevoli giocatori e stili di gioco migliori. Ma i migliori giocatori hanno tutti alcune qualità in comune che dovrete coltivare se volete farvi un nome nel poker. Soprattutto, avere una mentalità matematica. Poi coltivare la disciplina e sviluppare un senso di osservazione e di autocontrollo. Imparate a variare il vostro stile di gioco; questo vi aiuterà quando vi troverete in un vicolo cieco. Inoltre, una buona capacità di adattamento è utile per poter sfruttare i punti deboli degli avversari. Un buon giocatore è anche un buon manager. Sa giocare sulla psicologia dei suoi avversari. Infine, ha una mente aperta e cerca sempre di imparare di più.